Emanuele Filiberto imita Salvini: "Gli italiani mi stanno chiamando"

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 16, 2019

E ancora: "Altezza, sul gruppo dedicato a Suo Padre, che umilmente mi onoro di amministrare, ci sono decine di inviti e di sostegni per una Sua discesa in campo". L'erede di Casa Savoia ha scritto di aver ricevuto moltissime chiamate dagli italiani che si sono stancati del comportamento dei politicanti italiani.

"Milioni di italiani stufi e preoccupati per il futuro dell'Italia mi scrivono, che facciamo?", scrive.

Non si è mai tenuto distante dalla politica il principe Savoia. E così continua la polemica di Emanuele Filiberto contro Salvini, al quale sul suo profilo Facebook ha indirizzato una chiara frecciatina. "Che facciamo????". Tanto è bastato per scatenare la Rete. Emanuele Filiberto ha comunque mostrato molta attenzione alla situazione governativa e alla crisi in corso; non è mancato infatti un suo commento pungente all'annuncio dato da Matteo Salvini sulla crisi lo scorso 9 agosto: "E tranquillamente andiamo verso il governo numero 67... viva la stabilità!" La scorsa estate, per sostenere una sua improbabile discesa in capo, aveva anche fatto riferimento ad alcuni sondaggi, con il 15% degli italiani che vorrebbero un ritorno alla Monarchia, con l'8% degli intervistati che ha fatto il suo nome come Re d'Italia. Lo scorso anno Emanuele Filiberto si era attivato in prima persona per dare un aiuto economico devolvendo i fondi degli Ordini dinastici e della casa Savoia per la creazione di un poliambulatorio nel quartiere più colpito dal crollo del viadotto. Ed io pronto a servirti!", "Altezza Reale, i tempi sono maturi per una Sua candidatura. "Mi spiace solo che si dovrà confrontare con certi personaggi". Altri garantiscono: "Un ritorno alla Monarchia sarebbe maturo nei tempi".

Riprendendo i toni del leader leghista e alcune delle sue frasi più consuete, Emanuele Filiberto su Facebook non ha tenuto nascosta la sua polemica contro l'attuale ministro degli Interni.

Tanti, insomma, i messaggi di affetto e stima.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE