Spray urticante a concerto Salmo, sette in pronto soccorso

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 13, 2019

La questura di Udine ha sottolineato il giorno dopo i fatti la pronta reazione del cantante Salmo, che ha interrotto subito il concerto per dare il tempo di intervenire, soccorrere chi si stava lamentando per l'irritazione alle vie aeree e per tranquillizzare il pubblico. Ad essere raggiunti dalla sostanza urticante sono stati alcuni ragazzi ed in particolare, due giovani sono state medicate dai sanitari sul posto. La bomboletta spray utilizzata per seminare il panico approfittare per arraffare soldi, orologi, cellulari e monili, secondo gli inquirenti era stata mascherata da deodorante. È stato allora infatti, che il cittadino indiano ha estratto uno spray al peperoncino colpendo in viso l'italiano e l'altro cittadino straniero dandosi poi ad una rocambolesca fuga tra le strade del centro, attirando l'attenzione dei presenti. È successo al concerto del rapper sardo Salmo, all'anagrafe Maurizio Pisciottu, in programma alla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro, un grande spazio all'aperto circondato da tribune capace di contenere cinquemila persone.

Chi ha registrato dei video nei momenti che precedono e seguono l'utilizzo dello spray urticante si faccia avanti e li consegni alla Polizia. E' ancora presto per dire se abbia agito da solo o con altri complici.

Una decina di giovani colpiti da malore, ma che fortunatamente si sono limitati alle cure prontamente offerte dal presidio medico sul posto. "Ad un tratto ha strappato la collanina a uno di noi approfittando della calca - prosegue il racconto degli studenti pordenonesi -: appena ci siamo accorti del gesto abbiamo iniziato a urlare e delle persone dietro di noi hanno accusato l'uomo".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE