La crisi di Governo spaventa Piazza Affari, vola lo spread

Paterniano Del Favero
Agosto 11, 2019

Piazza Affari avvia la giornata in pesante ribasso, dopo che ieri è stata ufficializzata la crisi di Governo. L'incognita che resta è chi si assumerà l'onere di una manovra di bilancio che non sarà sicuramente leggera? Il differenziale tra Btp e Bund (COS'È), venerdì 9 agosto, si è attestato intorno alle 14.30 a 237 punti base con il rendimento del titolo decennale italiano all'1,78% (GUARDA L " ANDAMENTO IN TEMPO REALE).

Situazione ancor più compromettente data l'asta del Tesoro concomitante per la collocazione di Buoni Ordinari (acronimo BOT) per un controvalore di 6,5 miliardi di euro a scadenza annuale: l'asta ha registrato un aumento dei rendimenti di 17 centesimi rispetto al mese di luglio, a 0,107%.

FTSE Italia Mid Cap -2,20%. Nel credito Ubi perde il 4,14%, Banco Bpm il 4,7%, Mps il 4,77%, Bper il 3,6%, Unicredit il 3,53%, Intesa il 3,49%, Fineco il 2,57%. Londra arretra dello 0,3%, Francoforte dell'1,02% e Parigi dello 0,93%.

Le borse asiatiche hanno avuto andamenti contrastanti, ma Tokyo ha chiuso le contrattazioni con l'indice Nikkei in rialzo di +0,44% grazie al Prodotto Interno Lordo del paese nel secondo trimestre che cresce di +0,4%, sopra le attese di 0,1 punti percentuali. Stabile invece lo yuan, a 7,0816 sul dollaro. Più tenue il moto ondoso per quanto riguarda le quotazioni del greggio, con la principale variazione che riguarda il Brent (consegna a ottobre).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE