Salvini: "Governo Renzi-Di Maio inaccettabile, insulto a democrazia"

Paterniano Del Favero
Agosto 10, 2019

E così, dopo l'annuncio di Matteo Salvini sulla crisi di governo, i pentastellati devono tirare fuori tutte le alternative possibili pur di non scomparire.

Da Termoli ha ufficializzato la mossa di sfiducia a Conte: "I parlamentari alzino il culo e vengano in Aula". Dal canto suo di Luigi Di Maio: "caro Salvini stai vaneggiando, inventatene un'altra per giustificare quello che hai fatto, giullare". Così ha risposto in una nota il M5S, di fronte alle accuse rivolte da Salvini. "E c'è il Pd di Zingaretti, Franceschini, Gentiloni eccetera che controlla la maggioranza degli organi di partito". Aggiunge poi su Facebook il Movimento. Il vicepremier, ministro dell'Interno e leader della Lega è stato a colloquio con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte per comunicargli la sua volontà di portare il Paese alle une come unica alternativa ad una situazione ormai insostenibile con gli alleati del Movimento 5 Stelle. "Per non parlare dei provvedimenti sul conflitto d'interessi: a tutti e due è venuta l'orticaria al solo pensiero, si sono sentiti male e in trappola, quasi circondati", si legge ancora.

Insomma, alla prova dei fatti la Lega assomiglia sempre più al Pd: "interessi e privilegi da Prima Repubblica, zero attenzione ai problemi del Paese, zero coraggio contro i poteri forti e massimo impegno per amici degli amici", conclude il post.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE