Telefoni, da Agcom in arrivo le ‘bollette trasparenti’. Costi più chiari

Paterniano Del Favero
Agosto 8, 2019

L'AGCOM propone di migliorare la trasparenza delle bollette telefoniche, includendo maggiori informazioni.

Sono solo alcune delle voci della futura "bolletta trasparente" a cui punta lo schema di provvedimento pubblicato da Agcom - relatore Antonio Nicita - che, prima del testo definitivo, sarà sottoposto a consultazione pubblica per ascoltare il parere dei vari soggetti interessati.

Nel documento infatti vengono indicate le informazioni minime che gli operatori sono tenuti a fornire sempre nella fatturazione. Nel documento fiscale dovranno essere inserite tutte le informazioni relative alla propria offerta e al proprio contratto. Altra distinzione chiara dovrà essere quella tra servizi a traffico - "evidenziando separatamente quelli verso numerazioni a sovrapprezzo" - e servizi non a traffico - "evidenziando separatamente i servizi supplementari ed i servizi premium". AGCOM ha pubblicato lo schema del provvedimento che, adesso, sarà sottoposto a consultazione pubblica.

Proposto anche un cenno sulle stesse fatture al servizio misurainternet.it, strumento di autotutela che dà all'utente la possibilità di appurare se la qualità della connessione è al di sotto della soglia minima garantita, eventualmente garantendo il recesso senza costi in caso di effettivo illecito da parte dell'operatore. Dovranno anche esserci indicazioni sintetiche sulle modalità per recedere dal contratto, presentare un ricorso o avvalersi della procedura di conciliazione attraverso la piattaforma Conciliaweb.

Infine, conclude l'Agcom, "gli operatori non potranno imporre il formato della bolletta: agli utenti sarà garantitala facoltà di scegliere, in fase di sottoscrizione del contratto e in ogni momento successivo, se ricevere gratuitamente il documento di fatturazione in formato elettronico o se riceverlo in formato cartaceo".

Un'ulteriore novità che l'AGCOM vorrebbe introdurre riguarda l'elenco delle numerazioni per le quali gli utenti possono richiedere il blocco permanente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE