Seul,Corea Nord lancia '2 missili non identificati'

Bruno Cirelli
Agosto 8, 2019

Quella di martedì scorso è stata la quarta tornata di lanci di missili da parte della Corea del Nord in meno di due settimane. L'ultimo volo dei razzi nordcoreani segue di 24 ore l'inizio di esercitazioni militari congiunte tra Usa e Corea del Sud, programmate per valutare la capacità di Seoul di assumere il controllo operativo in caso di guerra.

La dichiarazione da parte di un non meglio identificato ha detto un portavoce di Pyongyang è impegnata nel dialogo, ma si potrebbe cercare una "nuova strada" se gli alleati non cambiare le loro posizioni. Seul ha riferito che i missili sono stati lanciati da una zona vicino alla costa occidentale del Nord ed hanno attraversato il paese finendo in mare al largo della costa orientale.

Dalla Corea del Nord il ministro degli Esteri ha accusato gli Stati Uniti e la Corea del Sud di violazioni nei confronti di Pyongyang: "Ci sentiamo autorizzati a testare e dispiegare potenti mezzi di difesa". Jeong non ha fornito dettagli specifici circa le punte, che dovrebbero essere simulati al computer e non comporta un effettivo truppe da combattimento e delle attrezzature.

Ieri la Corea del Nord ha lanciato due missili balistici dalla provincia meridionale di Hwanghae verso il Mare del Giappone. Qualche mese fa, l'analista dell'FBI Tonya Ugoretz ha dichiarato nel corso di una conferenza che la nazione di Kim Jong-In ha iniziato la sua attività di hacking come risposta diretta alle sanzioni statunitensi al paese.

Il primo lancio di Pyonyang da quando il leader nordcoreano Kim Jong-un e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump hanno concordato di riprendere i colloqui sulla denuclearizzazione è stato effettuato il 25 luglio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE