Tragedia al Giro di Polonia, Bjorg Lambrecht muore dopo caduta

Rufina Vignone
Agosto 6, 2019

Alle 19.02 l'annuncio della morte sul profilo Twitter della sua squadra: "La più grande tragedia possibile". Oltre a questo sono tantissimi i ricordi e i post pubblicati dai suoi amici, dai fan e dalle persone che lo stimavano. Soccorso immediatamente dalla vettura medica e rianimato sul posto, è stato trasportato d'urgenza in ambulanza all'ospedale di Rybnik, dove è stato subito operato per tentare di fermare le emorragie. Il giovane corridore è morto durante l'operazione chirurgica per salvarlo. Non ci sono immagini che possano chiarire la dinamica dell'impatto, ma si parla di un incidente avvenuto ai -73 chilometri dal traguardo, in una frazione condizionata dalla pioggia. All'altezza del 40esimo chilometro, il belga è finito in un fossato ed è stato successivamente recuperato dalla sua ammiraglia.

Stava percorrendo il quarantesimo chilometro della terza tappa del Giro di Polonia, la gara che che ha preso il via lo scorso sabato 3 agosto e che si concluderà il prossimo venerdì 9 agosto.

Lambrecht era al secondo anno da professionista dopo un brilante percorso nelle categorie giovanili: campione juniores belga nel 2015, argento agli europei su strada U23 nel 2016, argento ai mondiali di Innsbruck U23 nel 2018. Riposa in pace". Anche Damiano Cunego piange Lambrecht: "Sono ancora sconvolto per questa brutta notizia. Non si può morire a soli 22 anni. "Rip, condoglianze alla famiglia".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE