Greta non andrà al summit di NY in aereo, il mezzo alternativo

Bruno Cirelli
Agosto 3, 2019

Greta ha aggiunto: "Buone notizie: andrò anche alla Cop 25 a Santiago e ad altri eventi lungo la strada". Sarà accompagnato da Pierre Casiraghi, figlio di Carolina di Monaco. Il viaggio durerà due settimane. Tra gli impegni che attendono Greta Thunberg al suo arrivo a New York il Climate Action Summit ONU in programma nella Grande Mela il 23 settembre, a margine della riunione annuale delle Nazioni Unite, oltre alle manifestazioni contro i cambiamenti climatici previste per i venerdì del 20 e del 27 settembre. Il sistema ad impatto zero è stato realizzato dalla società piemontese Solbian per conto dell'investitore tedesco Gerhard Senft, che parteciperà al viaggio insieme a Pierre Casiraghi, un membro della Casa Reale di Monaco e vice presidente dello Yatch Club di Monaco, dov'è ormeggiata l'imbarcazione.

Greta non ha però fatto sapere con quali modalità viaggerà sia nel Nord che nel Sud America e neppure come l'attivista tornerà in Europa, visto che il Malizia II effettuerà solo il viaggio d'andata. Con loro anche lo skipper della Maliza II, Boris Hermann, il padre di Greta, Svante, e un film maker.

La Thunberg si è seduta ogni giorno durante l'orario scolastico all'esterno del Parlamento nazionale del Regno di Svezia, tenendo in mano un cartello recante la scritta Skolstrejk för klimatet ovvero Sciopero della scuola per il clima, chiedendo al governo di aderire ed allinearsi con l'accordo di Parigi: si tratta del patto siglato il 12 Dicembre 2015 in Francia a Le Bourget, dai membri dei 196 Stati della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Proprio lì, ha detto Greta, "verrà praticamente deciso il nostro futuro".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE