Weekend da bollino nero sulle strade venete: tamponamenti a catena

Bruno Cirelli
Agosto 2, 2019

Non sono quindi escluse code a fisarmonica sulla A23 in direzione nodo di Palmanova.

Già dalla prima mattinata di sabato sono previsti rallentamenti e traffico molto intenso sulle arterie principali.

Le previsioni del traffico per il weekend di sabato 2 e domenica 3 agosto interessano i tantissimi italiani pronti a mettersi sulle strade.

In realtà, già da giovedì 1 agosto si è rivelata una giornata che ha messo sotto pressione la A4, in direzione Trieste. Code a tratti anche sulla via Emilia, tra Modena e Bologna. Fin dal mattino infatti si sono registrate code fra San Stino di Livenza e Latisana in direzione Trieste che poi pian piano si sono estese fino al nodo di Palmanova. Il mese appena cominciato resta sicuramente quello più complicato dal punto di vista della viabilità con parecchi 'bollini rossi' e 'neri' e, di conseguenza, traffico congestionato con code e rallentamenti Come di consueto sia la Società Autostrade sia la Polizia di Stato hanno diffuso le proprie stime sulla circolazione, con l'indicazione dei giorni e degli orari da evitare per non restare imbottigliati tra un casello e l'altro, sottraendo ore preziose al mare piuttosto che alla montagna. L'ultimo accaduto verso le 13.30, ha coinvolto tre autovetture ed è fra San Stino e Portogruaro in direzione Trieste. Attorno alle 16 segnalati incolonnamenti fra Meolo e Cessalto, fra San Stino e Latisana, tra San Giorgio e Palmanova, sempre verso Trieste. La situazione si manterrà sostanzialmente inalterata fino a questa sera. Oltre a potenziare il personale ai caselli, in caso di incolonnamenti superiori ai 6 chilometri Autovie Venete reindirizzera' il traffico sulla A34, Villesse - Gorizia. Traffico sostenuto anche in A57 in entrambe le direzioni. Due le giornate che senza dubbio saranno caratterizzate da bollino nero, ovvero venerdì 2 e sabato 3 agosto: per la giornata domani, è previsto traffico intenso in particolare alla barriera di Lisert in uscita e sulla Tangenziale di Mestre.

Come riportano le sigle sindacali, ecco quali saranno le ore in cui avverrà lo sciopero: "Dalle 10 alle 14, dalle 18 alle 22 di domenica 4 e dalle 22 di domenica 4 alle 2 di lunedì 5 si fermeranno gli addetti all'esazione ai caselli e il personale turnista non sottoposto alla regolamentazione dello sciopero". Si ricorda che i mezzi pesanti non potranno circolare venerdì dalle 16 alle 22, sabato dalle 8 alle 22 e domenica dalle 7 alle 22.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE