MotoGP: lutto in casa Ducati. E’ morto Luca Semprini

Rufina Vignone
Agosto 2, 2019

E' morto a 35 anni Luca Semprini, addetto stampa della Ducati. In ricordo di Semprini, alle 17 e prima della conferenza stampa che apre l'appuntamento di Brno, sarà rispettato un minuto di silenzio. "Siamo profondamente rattristati nell'informare della morte improvvisa del nostro addetto stampa MotoGP, Luca Semprini". "Luca era arrivato con il team mercoledì per il Gran Premio di Modo GP del weekend in Repubblica Ceca - si legge nella nota -". Non sono state rese pubbliche circostanze o altre notizie in merito. Da anni nell'ambiente motociclistico, Luca è morto nel sonno in un albergo di Brno: una tragedia della quale è difficile farsi una stagione.

In segno di lutto, la Ducati ha annullato - giustamente - le conferenze stampa dei piloti. Dopo il suo ritorno in Italia, con un livello di inglese quasi da madrelingua, aveva lavorato per diverse agenzie di marketing fino a quando, nel 2011, era entrato a pieno titolo nel mondo del giornalismo motociclismo. Nel 2015 diventa l'addetto stampa Ducati per la squadra presente nel Mondiale Superbike, incarico che occupa fino alla fine del 2018. Dalla testata giornalistica ForlìToday, del gruppo Citynews, che segue il Motomondiale, alla famiglia di Luca le nostre più sincere condoglianze.

Oltre alla sua professionalità, di Semprini si ricorda anche la grande passione per il suo lavoro, unita ad una grande capacità nel trovare storie. Da quest'anno era passato al Motomondiale, uno degli addetti stampa del Ducati team assieme ad Artur Vilalta.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE