Da martedì torna l'Anticiclone caldo ovunque ma con qualche insidia - Meteo Roma

Bruno Cirelli
Agosto 1, 2019

Giovedì 1° agosto il cielo sarà poco nuvoloso al mattino, con le nubi che tenderanno a intensificarsi nel resto della giornata mentre in serata ci sarà una leggera attenuazione, questo porterà devi deboli rovesci nella notte in pianura e nelle ore centrali sui rilievi, mentre in serata ci sarà la possibilità di temporali su gran parte del settore occidentale della Lombardia. Un vortice anticiclonico di origine atlantica - scrivono gli esperti di 'IlMeteo.it' - ha invaso nuovamente il nostro Paese garantendo maggior stabilità atmosferica e di nuovo bel tempo a cominciare dalle regioni settentrionali con temperature estive intorno ai 30-33°C, ma senza afa. "Le temperature subiranno così una nuova impennata verso l'alto raggiungendo punte anche di 38/40°C sulle aree interne, specie all'estremo Sud e sulle Isole maggiori, con cieli complessivamente soleggiati salvo nuvolosità cumuliforme ad evoluzione diurna lungo la dorsale appenninica e il transito di innocue velature stratiformi".

Insomma, ci sono le condizioni per un inverno 2019-2020 gelido sull'Italia, soprattutto al Nord, con temperature spesso di molti gradi sottozero (fino a meno 20 a Torino e meno 18 a Milano) e moltissima neve in pianura al Nord, sulle coste adriatiche fino in Puglia e forse anche a Roma e Napoli. Proprio nella giornata di mercoledì 31 luglio, temporali di calore torneranno a formarsi nelle ore pomeridiane su Alpi e Prealpi, in possibile sconfinamento alle medio-alte pianure entro sera, specie sulla Val Padana centro-orientale.

Ancora qualche giorno di instabilità residua sulle regioni settentrionali e poi via che scoppia l'estate.

La tendenza per la settimana successiva è di tempo stabile, anche al Nord, con un generale aumento delle temperature che potrebbero portarsi oltre le medie, almeno fino a Ferragosto. Qualche nuvola, e 32 gradi, a Firenze. Situazione simile a Palermo, dove splenderà il sole.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE