Richiamo Volvo: il duemila diesel a rischio incendio

Paterniano Del Favero
Luglio 23, 2019

Volvo Cars, l'azienda automobilistica svedese controllata dal 2010 dalla cinese Zhejiang Geely Holding Group, ha comunicato di avere avviato un richiamo per 507mila auto in tutti i mercati mondiali per eliminare rischi d'incendio.

COLPITI I DUEMILA DIESEL Il costruttore ha individuato un difetto su un componente del motore quattro cilindri turbodiesel da 2.0 litri di cilindrata, prodotto fra il 2014 e il 2019. Nel peggiore dei casi, ciò potrebbe causare l'accensione del motore.

Questi includono, tra gli altri, V40, V60, V70, S80, XC60 e XC90. Va detto che non ci sono state segnalazioni di incidenti o lesioni personali a causa di questo problema.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE