Netflix è attualmente la più popolare piattaforma di streaming

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 20, 2019

E non è un dato positivo dato che erano attesi almeno 5 milioni di nuovi abbonamenti, di questo passo alla fine del terzo trimestre c'è il rischio che si dimezzino ulteriormente.

Il nuovo tipo di abbonamento come detto sarà più economico dei precedenti, si parla di circa 3.50 euro al mese, e non è ancora del tutto chiaro se sarà possibile utilizzare il servizio anche su altri dispositivi portatili diversi dagli smartphone, come ad esempio tablet, laptop e quant'altro. Quest'ultima è candidata a fare man bassa dei titoli Disney, Pixar, Marvel e Star Wars.

Per la prima volta in 12 anni Netflix non è stata all'altezza delle aspettative nella crescita dei suoi clienti nel secondo trimestre, sia negli Stati Uniti, dove i clienti sono diminuiti per la prima volta, sia nelle operazioni internazionali. Ciò ha comportato un flusso di cassa operativo negativo di 544 milioni di dollari nel trimestre.

Inoltre, se si confonda la situazione attuale con l'anno scorso, l'indice di crescita è forte ma non quanto Netflix stessa si aspettava.

Il management di Netflix ha affermato:"Non crediamo che la concorrenza sia stato un fattore determinate nel mancato raggiungimento degli obiettivi".

Grazie al suo vastissimo catalogo di contenuti e all'enorme numero di abbonati nel mondo, Netflix è attualmente la più popolare piattaforma di streaming, in un settore in continua espansione che vede la nascita continua di competitor pronti a dire la propria a colpi di produzioni originali ed esclusive in grado di attirare il pubblico.

"Non siamo preoccupati. Il nostro forecast è invariato", ha dichiarato Neil Begley, senior vice president di Moody's Investors Service, all'agenzia Reuters.

Trapela ottimista dalle parole di Reed Hastings, il CEO di Netflix, nonostante un trimestre 2019, l'ultimo, non proprio positivo, con un calo degli abbonamenti alla piattaforma, il primo registrato dal 2011. "Si mettono in palio tra noi, Disney, Amazon, ecc". E lo streaming arena è un settore in crescita nella molto più grande e più maturo industria dell'intrattenimento. "E a causa di ciò, i consumatori passano più velocemente dalla TV lineare alla TV in streaming".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE