Meteo, quando torna il caldo (quello vero): luglio finisce con una "fiammata"

Bruno Cirelli
Luglio 19, 2019

La prima parte della prossima settimana sarà quindi caratterizzata da tempo stabile e da temperature decisamente superiori alla media, ma il caldo torrido non dovrebbe durare a lungo.

Il caldo africano è tornato sull'Italia. E' in arrivo dall'inizio della prossima settimana una nuova fiammata, che farà salire le temperature fino a 36-38°C. Il team del sito iLMeteo.it avvisa innanzitutto che nel corso del weekend assisteremo ad un primo sussulto verso l'alto dei termometri, soprattutto domenica quando si potranno toccare i 33-35°C al Centro-Nord. Da lunedì ci si aspetta tanto sole in tutto il paese e soprattutto un aumento generale e deciso delle temperature. Per fare solo qualche esempio, Roma e Firenze toccheranno punte rispettivamente di 37 e 38, come del resto Ferrara, Rovigo, Bolzano e Alessandria. Le punte massime previste sono di quasi 40 gradi, tra martedì 23 e giovedì 25, in particolare nelle zone interne di Sardegna, Toscana, Umbria e su buona parte della pianura Padana. Sulle citta' della pianura Padana inoltre è previsto un netto incremento dei tassi di umidita' che rendera' l'atmosfera piu' insopportabile con i tanti disagi che ne derivano.

Anche secondo 3bmeteo.com "l'ennesima rimonta dell'anticiclone subtropicale, che porterà i suoi massimi tra il Mediterraneo occidentale, la Penisola iberica e la Francia, darà il via ad una nuova ondata di calore sull'Italia e sulle nazioni centro-occidentali europee a partire dal 21 luglio".

Le previsioni meteo per venerdì dicono che sarà una giornata più o meno uguale alle altre di questa settimana: sarà soleggiato o parzialmente nuvoloso su gran parte dell'Italia, con brutto tempo isolato sempre al Nord-Est e sul confine orientale: potrebbe piovere di pomeriggio in Trentino-Alto Adige e di notte al confine con la Slovenia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE