Intervento di sgombero in palazzo a Roma

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 18, 2019

Dopo settimane di braccio di ferro, nonostante Regione Lazio e Roma Capitale avessero chiesto esplicitamente di evitare azioni di forza, per ora sugli sgomberi di è imposta la linea del ministro dell'Interno Matteo Salvini. "Per questo, anche nel caso di via Cardinal Capranica, vogliamo effettuare un'evacuazione concordata della struttura". L'operazione di sgombero prevista per la giornata di oggi sarebbe iniziata in nottata per anticipare la manifestazione prevista il 15 luglio dei movimenti per la casa e il diritto all'abitare, a cui attualmente stanno partecipando circa 200 persone.

"Uscite con le mani alzate", dice al megafono un funzionario di polizia. In tanti stanno uscendo dalla ex scuola, molti spingono passeggini con bambini. Dove sono stati portati? Davide Angelici di Potere al Popolo fa una proposta reale chiedendo investimenti, "un rilancio dell'edilizia popolare pubblica, solo così si garantisce una vera sicurezza, dando alle persone un tetto sotto cui vivere". Il padre, un tunisino, racconta: "Andiamo in uno di questi posti qua che ci dicono loro, speriamo bene". Chi e' a piedi viene indirizzato a un bus, chi ha la macchina puo' recarsi li' autonomamente. La famiglia vive lì dal 2009. "È molto dura per i bambini, noi ci adattiamo". Laura Baldassarre, assessore al Sociale di Roma, spiega: "Le persone che si sono fatte censire e quelle che sono rientrate nella categoria delle persone fragili sono 199. Rispondentemi. Nelle case famiglia non ci vado...".

"Nessuna tolleranza e nessuno sconto ai violenti che occupano, incendiano e attaccano le Forze dell'Ordine". "Lo stabile è pericolante, immigrati e centri sociali che fanno le barricate mettono a rischio l incolumità di donne e bambini". Affacciati dai balconi dei lotti popolari di Primavalle - scrive - sparuti cittadini romani guardano attoniti. "Stiamo recuperando anni di assenza", ha detto Salvini, commentando lo sgombero dell'ex scuola a Roma. Nel corso della giornata si sono verificate tensioni e barricate, con tanto di roghi di rifiuti e proteste.

Ormai un problema sociale, che assume connotati militari. Poi il corteo, di circa un centinaio di persone, ha ripreso a sfilare verso piazza Battistini.

Edificio occupato in via Cardinal Capranica - La polizia ha circondato l'intera area. Lo stabile era occupato dal 2003 e lo scorso 28 febbraio era entrato nella lista degli immobili da liberare in via prioritaria stilata dal Viminale.

Mentre perdeva tutto, Rayane ha voluto portare via con sé quella pila di libri, grande e pesante. Si tratta di un modello che ha funzionato perfettamente, contemperando tutela della legalità e rispetto dei diritti umani.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE