Bimba di 6 anni uccisa da palla da golf tirata dal padre

Bruno Cirelli
Luglio 18, 2019

Tragica fatalità a Orem, nello Utah, dove una bambina di sei anni è stata accidentalmente uccisa da una pallina da golf colpita dal padre. Secondo quanto reso noto dalla polizia, padre e figlia si trovavano nel campo di gold Sleepy Ridge a Orem, nello Utah.

La bambina, seduta su una Golf cart parcheggiata su un sentiero al lato del green, è stata colpita alla testa dalla pallina lanciata dal padre che, a grande velocità, deve aver preso una direzione inattesa.

La piccola è stata immediatamente soccorsa e poi trasportata d'urgenza in elicottero in un ospedale di Salt Lake City, ma ogni tentativo di rianimarla è stato vano. Ascoltate le testimonianze la polizia non ha ritenuto di indagare il padre della vittima e ha classificato l'episodio come un tragico incidente. "Era una delle cose che facevano insieme, era qualcosa di molto importante per loro e che facevano sempre", ha spiegato, sottolineando che la piccola "amava" accompagnare il papà in questi momenti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE