Serie A, abbonamenti tv in calo: i motivi

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 16, 2019

Si tratta del calo evidente degli abbonati alle pay tv. La ripartizione dei diritti televisivi tra Sky e DAZN non ha prodotto un effetto positivo, anche a causa dell'aumento considerevole dei costi per il pacchetto completo. Nonostante DAZN non abbia dichiarato il numero di abbonati, il Fatto Quotidiano svela che si tratterebbe di 1,3 milioni (dei quali 1 milione condiviso con Sky).

C'è un dato da registrare, che preoccupa le pay tv. Dai 4 registrati dall'accoppiata Sky-Mediaset si è passati a 3,3-3,5 e la conseguente riduzione di 700-500 mila abbonati. Sempre secondo quanto riportato da Il Fatto Quotidiano, la pirateria ha ricavati stimati sopra il miliardo di euro: perdite che mettono a rischio migliaia di posti di lavoro e non solo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE