Louisiana, New Orleans si prepara a ricevere l'uragano "Barry"

Bruno Cirelli
Luglio 16, 2019

L'uragano Barry ha toccato terra in Louisiana ed è stato declassato a tempesta tropicale. In mattinata nello Stato risultavano senza corrente oltre 45.800 persone mentre la tempesta tropicale Barry si avvicina alla costa centro-meridionale (si trovava a circa 90 km a Sud Ovest di Morgan City, circa 135 km a ovest di New Orleans).

"Il nostro dipartimento dei vigili del fuoco è addestrato per il soccorso - Ha affermato il presidente della contea di Jefferson - Molti dei nostri agenti sono abilitati per il recupero delle imbarcazioni". Le autorità del luogo hanno esortato la popolazione a evacuare la zona, per non rischiare di rimanere isolati nei giorni successivi. A New Orleans, in Louisiana, sono state ordinate evacuazioni nelle zone più a rischio.

Ma il sistema di protezione di New Orleans ha retto, anche se il sindaco della città LaToya Cantrell ora ammonisce: "Non siamo ancora fuori pericolo". Secondo gli esperti, inoltre, le acque del Mississipi, a causa dell'uragano, potrebbero alzarsi oltre i 6 metri, superando il punto massimo raggiunto nel 1950.

La dichiarazione firmata da Trump consento alle agenzie federali di partecipare agli sforzi di emergenza, come ha richiesto il governatore dello Stato, John Bel Edwards. Il ricordo va a Katrina, l'uragano che nel 2005 provocò centinaia di morti, e a chi non vuole lasciare le abitazioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE