Londra: "L'accordo sul nucleare iraniano non è morto"

Bruno Cirelli
Luglio 16, 2019

"Siamo assolutamente contrari e non riconosciamo l'extraterritorialità che gli Stati Uniti pongono alle loro leggi e per noi l'accordo nucleare con l'Iran è fondamentale, stiamo facendo tutto il possibile per mantenerlo, sapendo quanto sia di ostacolo l'atteggiamento degli Stati Uniti ". Lo ha dichiarato oggi il portavoce dell'Organizzazione dell'energia atomica iraniana (OIEA). L'annuncio di Teheran arriva mentre a Bruxelles è in corso una riunione dei ministri degli esteri dell'Unione Europea nel tentativo di salvare l'accordo nucleare.

Concluso tra Teheran e il Gruppo dei Sei (Cina, Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Russia e Germania), l'accordo prevede una limitazione del programma nucleare iraniano in cambio della revoca delle sanzioni internazionali contro l'Iran. Ha anche invitato gli Stati Uniti a tornare al tavolo delle trattative: "Spetta a loro prendere la decisione dopo il loro ritiro unilaterale dall'accordo".

Mousavi ha sottolineato che "il governo iraniano segue da vicino le dichiarazioni dei Paesi europei firmatari dell'accordo e le azioni di Teheran sono proporzionate alla misura in cui l'accordo nucleare viene portato avanti dalle altre controparti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE