Paura per Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato

Rufina Vignone
Luglio 14, 2019

Lorenzo Gobbo è stato sfortunatissimo perché la stecca di legno ha letteralmente trafitto di netto il lato sinistro del busto, dalla sua schiena all'addome. Non so proprio come possano succedere certe cose - ha spiegato Gianni Gobbo, il padre dello sfortunato ciclista, nell'intervista rilasciata a 'tuttobiciweb' - Lorenzo ha passato una notte molto complicata. Uno spaventoso incidente, che ha costretto il giovane ciclista milanese ad una corsa d'urgenza all'ospedale "Jan Palfijn" di Gand e al lungo e delicato intervento chirurgico di tre ore per rimuovere il listello di legno: intervento chirurgico che si è concluso fortunatamente in maniera positiva. Secondo quanto riportano quanti erano lì presenti, l'impatto del pedale con il suolo è stato talmente violento da far alzare un grosso pezzo di legno dalla sede naturale. "Lorenzo sta meglio, è in terapia intensiva, i medici ci hanno detto che ci vorranno almeno due settimane - racconta il papà -". Lorenzo è rimasto cosciente per tutto il tempo. Gobbo ha avuto un polmone perforato e una brutta ferita alla coscia che è stata pulita e ovviamente suturata. È stato bravissimo e coraggioso, piangeva per il dolore quando gli hanno dovuto tagliare i bastoni che gli uscivano dal corpo, una cinquantina di centimetri davanti, una trentina dietro, ma non ha mai perso la testa.

Impressionate incidente ieri per Lorenzo Gobbo, 17 anni, sulla pista di Gand, in Belgio. Il direttivo del Pedale senaghese si stringe affronto e sconcertato ai familiari di Lorenzo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE