Guardia Costiera assalta sottomarino narcos in movimento

Bruno Cirelli
Luglio 14, 2019

Ennesima operazione antidroga, mercoledì da parte della Guardia costiera statunitense che ha sequestrato un quantitativo non indifferente di stupefacenti. La us Guard Coast ha cominciato ad inseguire un semi-sottomarino, con il sospetto che stesse trasportando della droga da introdurre illegalmente nel paese. Il video della mirabolante impresa, ripreso da Storyful, è stato pubblicato dallo stesso corpo sui propri profili social. We will be live-streaming the offload on Facebook in a few hours. La motovedetta dei militari, la Cutter Munro, aveva intercettato delle imbarcazioni sospettate di trasportare droga; una di queste un semi-sommergibile detto anche, come riporta Skytg24, un narco-sottomarino al cui inseguimento si era lanciata forsennatamente. Dopo l'inseguimento, due agenti in tuta mimetica della Guardia costiera sono saltati sul tetto del sommergibile, colpendone la botola di ingresso finchè gli occupanti non hanno accettato di aprirla. Un uomo è uscito dal portello con le mani alzate, arrendendosi. Un successo per i militari, i quali, a seguito dell'assalto sono riusciti a sequestrare oltre 7,7 tonnellate di cocaina per un valore di mercato pari a 232 milioni di dollari.

In tutto, fra maggio e luglio 2019, la Guardia costiera Usa ha condotto 14 operazioni davanti alle coste del Messico.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE