Chiude definitivamente il Cara di Mineo, Matteo Salvini: "Una bellissima mattinata"

Paterniano Del Favero
Luglio 9, 2019

Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini a Caltagirone per l'inaugurazione dei nuovi locali del Commissariato di Pubblica Sicurezza e del Distaccamento della Polizia stradale.

Assieme al Ministro, il capo della polizia, Franco Gabrielli, il sottosegretario Stefano Candiani, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, il prefetto Claudio Sammartino. Spiega la situazione: "L'integrazione con le persone di Mineo è chiaro che ci sono state anche delle persone non perbene e i nostri agricoltori hanno subito danneggiamenti. Doveva essere un centro per ospitare minori stranieri non accompagnati, ma fortunatamente, grazie alla netta riduzione degli sbarchi, adesso qui ci saranno 61 uomini e donne delle Forze dell'ordine pronte ad occuparsi di sicurezza". "Ho visto i dati a Catania e in provincia dei reati - ha aggiunto - e ci sono segnali positivi: calano i furti in abitazione e le rapine. Il ministro dell'Interno - conclude il deputato forzista - deve porsi il problema di scongiurare una smobilitazione che lasci dietro di sé solo il deserto".

Chiude definitivamente le sue porte il Cara di Mineo, il più grande centro di accoglienza per richiedenti asilo d'Europa (che comunque dal 2 luglio non ospita più alcun migrante), realizzato in quello che un tempo era il Residence degli Aranci, composto da 403 villette dismesse dalle famiglie dei soldati di Sigonella. Una delegazione di dipendenti ed ex lavoratori ha protestato utilizzato fischietti ed esposto uno striscione con la scritta "Lasciati in mutande". Tra queste: 'io sto con Carola e Alex: porti aperti', 'La differenza è che noi salveremmo anche voi leghisti in mare' e 'Ne salveremo 49 milioni + interessi'.

"Con la chiusura del Cara di Mineo siamo passati dalle parole ai fatti. Stiamo lavorando per riconvertire il personale e stiamo ragionando su cosa sarà dopo di questo posto in termini di ricchezza e sviluppo", ha precisato poi il ministro dell'Interno. "Oggi è un bel giorno per legalità territorio che dedico ai due anziani massacrati", ha detto ancora.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE