Prove Gran Premio d'Austria: Leclerc fa vedere i sorci verdi a Vettel

Ausiliatrice Cristiano
Giugno 30, 2019

Si spengono le luci al Red Bull Ring di Zeltweg: il Gran Premio d'Austria 2019 di Formula 1 ha preso il via.

I meccanici Ferrari le hanno provate tutte per rimettere in pista Sebastian Vettel, fermo ai box fin dalla seconda metà della Q2. Dalle 15 si correrà per la pole. Nelle PL1 abbiamo apportato qualche cambiamento per le PL2 e sono stati molto buoni.

"È chiaro che in una giornata del genere fa male perché la macchina valeva il primo posto e per la situazione nella quale eravamo ieri abbiamo reagito bene. Per domani la speranza è che il mio compagno conservi il piazzamento e che io mi riesca ad avvicinare". Sembra che questo tracciato austriaco si addica alle Rosse e domani la qualifica dovrà dimostrare che Vettel non è in crisi quando il suo coequipier viaggia più veloce di lui. A partire dalla seconda piazza sarà così Max Verstappen.

Spero che Charles possa vincere e che io possa fare una bella rimonta. "In pratica, si è interrotta una connessione meccanica che ha bloccato l'alimentazione sulla linea pneumatica del motore facendolo rimanere senza aria". Un inconveniente meccanico, che definirei quasi stupido per l'entità, ci ha impedito di partecipare alla Q3. Ora smonteremo la macchina, se le previsioni si confermano dovrebbe essere un guasto di facile soluzione. Dall'altra parte siamo felici per Charles che sta crescendo continuamente e ha fatto un bel weekend dal venerdì. Il giovane monegasco, però, è pronto a dare battaglia: la gara austriaca potrebbe consegnarlo alla storia e, dopo il Bahrain, Leclerc non ha nessuna intenzione di rimandare ancora l'appuntamento con la prima vittoria della carriera. "Il perché è molto semplice, pensiamo sia la gomma migliore per la gara ed in particolare per la partenza".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE