Tasse, Di Maio punge Salvini: "Bisogna tagliarle veramente, non sui giornali"

Paterniano Del Favero
Giugno 24, 2019

In effetti nel corso del suo intervento durante l'incontro, uno dei tanti appuntamenti sul territorio per riorganizzare il Movimento dopo la sconfitta elettorale alle elezioni Europee, Di Maio è stato netto e chiaro. Sentiamola. Non permetterò che né io né il Movimento veniamo indeboliti da queste dinamiche. "L'ultima quest'oggi quando, attaccando Luigi Di Maio, ha fatto riferimento ai dati della povertà che secondo lui sarebbero peggiorati dopo l'erogazione del reddito di cittadinanza", si scrive. "Dobbiamo essere una testuggine, non un campo estivo!".

Lo ha affermato in un post su Facebook vicepremier e capo politico del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio. "Si rimettano i carriarmatini nella scatola e ognuno porti avanti il ruolo che è chiamato ad assolvere nella società: ministro, parlamentare, attivista, cittadino".

Ma nel frattempo la bomba sui voli di Stato usati da Salvini è esplosa e il Pd si affretta a chiedere chiarimenti: "Il vicepremier Di Maio sostiene che l'altro vicepremier Salvini abbia utilizzato voli di Stato per il suo lungo tour elettorale degli scorsi mesi in Italia" dice Roberto Morassut, responsabile Infrastrutture della segreteria nazionale del partito "Viste le parole così nette di Di Maio, il governo ed il presidente Conte hanno il dovere di riferire alle Camere e di fare chiarezza su ogni singolo utilizzo dei voli di Stato da parte del Ministro Salvini e degli altri membri dell'esecutivo".

Questa la conversazione in cui si parla del pagmento: "E Buonfrate che fa - diceva Paolo Arata a Francesco - tutto bisogna dirglielo a Buonfrate, eh. lo chiamo eh.ma tu pensi. questi qua sono stati tutti pagati. tu pensi che ti vengano lì, Tinarelli che gli dai del tu. delle cose. tu pensi. quanto gli abbiamo dato a Tinarelli?". Spiegando che oggi stesso i due esponenti del Movimento 5 Stelle potrebbero riappacificarsi. "E così sarà", aggiunge.

Chi contesta, alla fine è invitato a "stare al suo posto".

E' anche per questo che Di Battista, nello studio di Lucia Annunziata, sottolinea: "Mi fido pienamente del lavoro del Presidente del Consiglio che sta portando avanti un lavoro con grande dignità".

"Ascolto Salvini e ogni giorno si 'berlusconizza' di più: farà trapianti, inizierà a mettere i tacchi".

Apriti cielo. Da una parte il Movimento si affretta a sottolineare che è tutto a posto. "La forza di contrattare a quei tavoli proviene fondamentalmente da due fattori: capacità personali e compattezza della forza politica che rappresenti". Siamo alla terza-quarta lettura per il taglio di 345 parlamentari.

La mossa non è concordata: fino a sera non risultano contatti con i partner di governo, come riporta il sito dell'Ansa. Perché se invece il tema è fare il ragionamento politico. è per questo che io mi sono incazzato in questi giorni quando ho sentito questa frase: "'Burocrati chiusi nei ministeri'". "Se si vuole tradire una promessa, bisognerebbe dimettersi non passare al misto".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE