Istanbul, dura sconfitta per Erdogan: vince l’opposizione di Imamoglu

Bruno Cirelli
Giugno 24, 2019

È stata una lunga notte di festeggiamenti a Istanbul per l'elezione bis di Ekrem Imamoglu a sindaco, dopo l'annullamento della sua vittoria alle scorse amministrative.

Il candidato dell'opposizione Ekrem Imamoglu è fiducioso. "Signor presidente, sono pronto a lavorare in armonia con lei" per "servire Istanbul", ha detto Imamoglu, rivolgendosi al capo dello Stato turco.

L'annullamento della precedente tornata elettorale, ufficialmente per brogli, aveva scatenato polemiche e critiche nel paese.

"A fine giornata tutto sarà bellissimo", ha detto Imamoglu, riferendosi allo slogan diventato virale della sua campagna elettorale, dopo aver votato a Beylikdüzü, la municipalità nella periferia europea che ha governato negli ultimi 5 anni.

Binali ha immediatamente riconosciuto la sconfitta, dopo i primi dati. Una mossa che rilancia la corsa del fedelissimo ex premier BInali Yildirim, 63 anni, che ha tentato, fino all'ultimo, di mobilitare il suo elettorato senza però riuscire a fermare l'ascesa nei sondaggi del suo avversario che viene dato in vantaggio dai due ai nove punti. Caroselli di auto e sit-in spontanei, tra fumogeni da stadio, canti e balli sono proseguiti per ore in molte zone della megalopoli sul Bosforo, in particolare nelle roccaforti dell'opposizione di Besiktas e Kadikoy, dove il neo-sindaco dell'opposizione Chp ha vinto con percentuali sopra l'80%. Imamoglu aveva già vinto per un soffio le elezioni precedenti, ma era stato accusato di "irregolarità". È giornalista professionista dal 2016.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE