Netflix aumenta i prezzi degli abbonamenti anche in Italia

Ausiliatrice Cristiano
Giugno 20, 2019

Gli aumenti erano scattati nel mese di maggio negli Stati Uniti e in una serie di altri Paesi dove è presente la piattaforma di streaming video, e da oggi l'adeguamento dei prezzi è ufficiale anche per il nostro Paese.

Netflix aumenta il prezzo degli abbonamenti anche in Italia. Nulla cambierà per il pacchetto d'accesso base, quello senza alta definizione e su un solo dispositivo, che rimarrà invariato al prezzo di 7,99 euro al mese; novità invece in arrivo per le altre due formule.

Per quanto riguarda il piano 4S, che permette di utilizzare Netflix su 4 dispositivi in qualità UltraHD, il costo dell'abbonamento passa da 13,99 a 15,99 euro al mese.

Netflix ha inoltre confermato il ritorno del periodo di prova in Italia, non più della durata di un mese, bensì di 14 giorni.

Le nuove tariffe scatteranno da subito per chi sottoscriverà un nuovo abbonamento, mentre per gli utenti che sono già "clienti" ci sarà bisogno di una comunicazione via e-mail, in contemporanea con quella che sarà pubblicata all'interno dell'app, e che dovrà essere notificata almeno un mese prima dell'applicazione dell'aumento.

Il piano Base non subirà variazioni: 7,99 € per guardare Netflix su un unico schermo, senza HD.

Naturalmente è sempre possibile disdire l'abbonamento quando si vuole e, come c'era da aspettarsi, l'aumento è stato giustificato da Netflix con la necessità di maggiori investimenti in contenuti nuovi e originali.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE