Francesco Totti lascia la Roma: la conferenza stampa. DIRETTA

Rufina Vignone
Giugno 18, 2019

Diciotto anni dopo, in un Salone d'Onore del Coni stracolmo di giornalisti e anche di ex compagni (Aquilani e Candela su tutti, ndr), Totti dà l'addio alla Roma.

Francesco Totti saluta la Roma anche da dirigente. "L'ultima parola spettava sempre a Londra, dunque era tempo perso", ha aggiunto. "Man mano che passavano gli anni hanno cercato di farlo, lo hanno voluto e alla fine ci sono riusciti".

"Non è stata colpa mia perché non ho mai avuto la possibilità di esprimermi, non mi hanno mai coinvolto in un progetto tecnico". Perché quando ci sono delle partite e magari qualcuno ride, sono cose che fanno girare le palle. Come ha detto Totti, la Roma non è stata solo detottizzata, ma anche deromanizzata ed il problema vero è questo. "Avevano già deciso tutto", il riferimento al vertice con Paulo Fonseca. E questo mi ha fatto molto male. "Non ho scelto Fonseca". Eppure oltre a Pallotta il silenzio che colpisce è quello di Baldini: sarà il silenzio del competente? "Mi fanno passare per quello che ha chiamato tutti, ma io per stupido non ci passo". Se si è uniti non si deraglia, si può far qualcosa.

Poche ore dopo la società ha rilasciato un comunicato sul sito ufficiale del club, con il quale ha comunicato la scelta di Totti, ritenendo "inappropriate" alcune sue dichiarazioni. Si può anche prescindere dalle bandiere, anzi se sono dannose a volte si deve, ma non deve mancare mai l'interesse personale, il massimo sarebbe il tifo, della proprietà nel far andare bene la squadra al di là di qualche speculazione immobiliare o di trading sui giocatori. "Quando non c'è il capo fanno tutti come gli pare". L'ex capitano giallorosso ha però dichiarato che andrà con Daniele De Rossi in curva sud. Staccarmi dalla Roma per me è come morire. C'è stato sempre un rispetto reciproco sia in campo che fuori, posso dire loro di continuare a tifare per questa squadra, vederla così in difficoltà mi rattrista, mi dà fastidio, Roma è Roma e i tifosi della Roma sono particolarmente diversi dagli altri. Meglio disdire tutti gli abbonamenti (Budrieri peraltro non ne ha nessuno, anche se gli arrivano ancora da pagare i bollettini postali di Telepiù Grigio) e riprendere l'attività sessuale, interrotta durante la gestione Chiappella. E oggi mamma Roma non ha più il figlio più amato con sè: Francesco Totti ha detto addio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE