MotoGp Gp Catalogna - Vince Marquez che allunga nel Mondiale

Rufina Vignone
Giugno 17, 2019

Chi ha invece sacrificato il crono per preparare al meglio la moto è stato Marc Marquez, solo 17esimo nel pomeriggio (ma decimo nella prima sessione). Nella settima prova del motomondiale, alle spalle del leader della classifica sono arrivati il francese Fabio Quartararo su Yamaha e l'italiano Danilo Petrucci su Ducati, che ha preceduto la Suzuki di Alex Rins. Iannone chiude 11°. La svolta della gara al 2° giro quando Lorenzo, nel tentativo di guadagnare il secondo posto alle spalle di Marquez, innesca una clamorosa carambola che coinvolge Rossi, Vinales e Dovizioso, tutti poi costretti al ritiro. Ma c'è poco da dire, peccato perché è stato un weekend positivo. Sembrava che non fossimo lì davanti, ma al momento della verità siamo lì e questo è ciò che conta maggiormente. "Alla fine oggi salire sul podio è come una vittoria". L'incidente, non ho visto chi fossero, alla fine non so cosa sia successo ma è un peccato anche per la gara.

Lorenzo era la vera rivelazione delle prime curve: aggressivo e veloce come mai in questa stagione, era sembrato tornare il pilota campione del mondo che lui stesso va decantando più volte e lo stesso Rossi stava osservando la gara da una posizione dietro, ma in ppieno controllo di una moto che rispondeva bene. Mi sento veramente bene con la Yamaha M1 e sono contento di essere in questa condizione fisica dopo l'operazione a Barcellona. Ma con Lorenzo nulla deve essere mai dato per scontato: secondo giro, Marquez sorpassa Dovizioso al pelo per un finire in uno strike degno delle migliori piste da bowling. Siamo indecisi sulla scelta delle gomme, bisognerà ragionare bene. Preferisco non commentare l'incidente, ma la gara era ancora tutta scrivere.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE