Lazio, Lotito apre alla cessione di Milinkovic-Savic

Rufina Vignone
Giugno 17, 2019

Claudio Lotito, presidente della Lazio, ha parlato alla Gazzetta dello Sport soffermandosi su vari temi caldi di casa biancoceleste ripartendo dal mercato in uscita e da Milinkovic-Savic: "Alla Lazio teniamo solo chi ha il piacere di restare". Non mi è piaciuto che il Milan abbia contattato un tesserato di un altro club, noi non ci saremmo mai permessi. Tare poi fatto una scelta logica. La Lazio è una società dalla catena corta, qui si lavora bene. "Se vorrà intraprendere nuove avventure, non ci opporremo". Simone è arrivato al posto di Bielsa, con lui non c'era dialogo. Chiedeva giocatori e il giorno dopo cambiava idea.

Da Parigi, però l'avvento di Leonardo sembra aver aumentato le difficoltà per arrivare a Matthijs de Ligt con i parigini che sono forti sia sull'offerta all'Ajax che al calciatore e presto Leonardo potrebbe fare lo stesso per Sergej Milinkovic Savic che la Juventus ha messo di mira come piano b a Pogba. Non ressi più e gliene dissi quattro. L'albanese ha preferito rimanere alla Lazio anche per rispetto di Claudio Lotito. Le trattative non si fanno sui giornali. "Mi limito a ricordare che è stato giudicato il miglior centrocampista della Serie A".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE