FCA ed Enel X insieme per la mobilità elettrica: ecco cosa succederà

Paterniano Del Favero
Giugno 17, 2019

L'iniziativa a tre Fca, Enel, Engie (ex Gdf-Suez) prevede inoltre lo studio e la sperimentazione di nuove tecnologie rivolte alla riduzione del costo totale di possesso dei veicoli elettrici a vantaggio del cliente finale. Enel X ed ENGIE cureranno tutta la fase preliminare per verificare la fattibilità dell'installazione, oltre a gestire l'installazione vera e propria e la manutenzione.

In questo modo i concessionari di FCA offriranno soluzioni di ricarica e servizi innovativi dedicati ai clienti privati e a quelli business. "Siamo al lavoro per creare un sistema di partnership, prodotti e servizi che ci permettano di garantire prodotti soddisfacenti ai clienti nel settore della mobilità elettrificata".

La partnership di FCA con Engie riguarda anche due controllate dell'azienda: Engie Eps, che si occupa di soluzioni per lo stoccaggio energetico, e EVBox, specializzata nella costruzione di stazioni di ricarica.

"Queste partnership integrano la strategia di e-mobility annunciata l'anno scorso nel contesto del piano quinquennale di Gruppo". Nell'accordo è compresa la progettazioni di servizi accessori come un'app che permetta ai clienti di trovare i punti di ricarica pubblici più vicini.

FCA collaborerà con Enel X in Italia, Spagna e Portogallo, mentre ENGIE affiancherà FCA in Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Olanda, Polonia, Slovacchia, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

L'obiettivo è di a valorizzare al meglio le tecnologie sviluppate nel corso degli ultimi anni e di sviluppare soluzioni innovative dedicate ai clienti privati e a quelli business. Il cliente, dunque, potrà sempre contare su di un'assistenza pronta ed efficace durante tutto l'arco di vita della wallbox. I tre partner lavoreranno insieme allo sviluppo di applicazioni necessarie alla localizzazione dei punti di ricarica, alla prenotazione e al pagamento della ricarica.

In aggiunta alla ricarica delle vetture elettriche in ambito privato, ai clienti saranno anche offerte soluzioni di ricarica economiche e facilmente accessibili in ambito pubblico.

"Collaborazioni come questa, che uniscono il settore delle utility elettriche e i produttori di automobili, sono di enorme importanza per promuovere la mobilità elettrica, un fattore chiave nella transizione energetica", ha commentato Francesco Venturini, responsabile di Enel X. Il tutto sfrutterà le soluzioni integrate di connettività dei veicoli. Nei prossimi anni, poi, FCA installerà 700 colonnine di ricarica Enel X presso gli stabilimenti, i parcheggi per i dipendenti e i centri di ricerca. FCA collaborerà con i partner per continuare le attività di formazione e elettrificazione della propria rete di concessionari in tutta Europa. Programmi di formazione dedicati sono già stati progettati per la forza vendita e altro personale presso i concessionari FCA.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE