Nba Finals, piu’ grave del previsto l’infortunio di Kevin Durant

Rufina Vignone
Giugno 14, 2019

Le dichiarazioni del numero 9 degli Warriors lasciano anche intuire che Thompson firmerà con ogni probabilità un nuovo contratto. Ci arriva stranamente in ritardo, di quasi 10 minuti, attorno alle 12.40 (trattenuto da una lunga conversazione con DeMarcus Cousins).

Nel corso del secondo quarto di gara-2 delle Finals contro i Raptors, Kevin Durant si era accasciato a terra a seguito di un infortunio. (...) Sono abbastanza fiducioso che anche il nucleo storico della squadra rimarrà per almeno un altro anno, per tentare un'altra corsa ai playoff. Non sembrerebbe così, però.

Durante gara 5 delle NBA Finals, Durant ha dovuto lasciare il parquet: "Si tratta di un infortunio al tendine d'Achille", ha spiegato Myers, GM di Golden State. L'operazione era oggi ed è andata bene.

C'è chi ancora crede nella rimonta contro i Raptors. Putroppo poi le cose vanno come vanno ma sono orgoglioso di aver dato tutto, anche fisicamente, così come sono orgoglioso della vittoria ottenuta dai miei compagni. Un messaggio però che conferma la versione dei Warriors che la decisione di farlo giocare è stata condivisa: "Volevo essere in campo in gara-5, perché giocare è quello che faccio". "So che i miei fratelli possono vincere gara-6 e io farò il tifo per loro insieme a tutta la Dub Nation mentre saranno in campo per ottenere questa vittoria".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE