La tv è accesa di notte? Si corre il rischio di ingrassare!

Barsaba Taglieri
Giugno 14, 2019

Per tenere a bada i chili di troppo meglio dormire al buio, senza la luce di pc, tablet o tv a illuminare la stanza.

Stando ai risultati dello studio, le donne esposte a luce artificiale durante il sonno hanno mostrato di avere una probabilità maggiore di sviluppare sovrappeso e obesità.

"Spegnere tutte le luci al momento di coricarsi diminuisce le possibilità delle donne di diventare obese" afferma Yong-Moon Park, un ricercatore del National Institutes of Health in Research Park Triangle, in North Carolina.

Com'è possibile. Gli esperti spiegano che i lampioni, le insegne al neon sul retro dei negozi la cui luce raggiunge le nostre stanza da letto e altre fonti di luce possono ridurre il rilascio di melatonina, l'ormone del sonno, e disturbare il ciclo naturale di 24 ore di luce-buio dei ritmi circadiani.

La ricerca è stata condotta su un campione di 44 mila donne in buona salute, dai 35 ai 74 anni. Ebbene, i risultati variano con il livello di esposizione alla luce artificiale la notte. Dopo quasi sei anni di follow-up, coloro che dormivano con una televisione o una luce nella stanza hanno dimostrato di avere il 22% in più di probabilità di essere sovrappeso e il 33% in più di probabilità di essere obese rispetto chi dormiva nel buio più totale. In particolare veniva chiesto alle partecipanti se utilizzavano luci artificiali e se queste erano rappresentate da una piccola luce notturna, da una luce proveniente fuori dalla stanza, dalla luce proveniente dal lampadario della stanza oppure da una luce proveniente da un televisore o da uno schermo posto nella stanza.

"Anche se un sonno scarso da solo è associato all'obesità e all'aumento di peso, questo non spiegava il legame tra esposizione alla luce artificiale durante il sonno e l'accumulo di peso", ha spiegato Dale Sandler, autore dello studio e a capo dell'Epidemiologia del Niehs (parte dei Nih).

Analizzando vari altri fattori fisici riportati dalle partecipanti anche negli anni seguenti al sondaggio, i ricercatori hanno dunque messo in collegamento fattori quali l'obesità e l'aumento di peso in relazione alle esposizioni alla luce serali o comunque prima di andare a dormire.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE