Elezioni Usa 2020, Trump: "Pronto a ricevere aiuti dall’estero"

Paterniano Del Favero
Giugno 14, 2019

Iniziano a scaldarsi gli animi in vista delle elezioni americane in programma per il 2020.

Il presidente statunitense, Donald Trump, aveva invece scritto su Twitter che "il Messico ha accettato di comprare immediatamente una grande quantità di prodotti agricoli dai nostri agricoltori", nell'ambito dell'accordo firmato venerdì.

La dichiarazione giunge a poche ore dall'ultima testimonianza davanti alla commissione intelligence del Senato, che lo ha interrogato sul presunto incontro, avvenuto nel 2016, con un avvocato russo in possesso di materiale compromettente sull'allora rivale Hilary Clinton. Il capo dell'Fbi Christopher Wray ha detto ai deputati che Donald Trump Jr. avrebbe dovuto chiamare il Bureau per segnalare l'offerta. Gli indici dei benchmark asiatici sono stati ampiamente superiori lunedì, con il Nikkei 225 giapponese in rialzo dell'1,20 % a partire dalle 14:15. Se qualcuno mi chiamasse da un qualsiasi paese, ad esempio la Norvegia, e mi dicesse: "'Abbiamo informazioni sul tuo avversario', Beh, penso vorrei sentirle".

Come i precedenti presidenti degli Stati Uniti, Trump si oppone a Nord Stream 2, un progetto da 9,5 miliardi di dollari che corre sotto il Mar Baltico, sul timore che il gasdotto venga usato da Mosca come arma politica, grazie a un maggiore controllo sulle forniture energetiche per l'Europa. "Un presidente americano non deve cercare il loro aiuto e favorire quelli che cercano di minare la nostra democrazia".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE