Migranti: 38 persone arrivate a Lampedusa trainate dalla Guardia costiera

Bruno Cirelli
Giugno 12, 2019

Si tratta di venti uomini, 17 donne e una bambina. Ai soccorritori hanno dichiarato di provenire da diversi Paesi: Guinea, Libia, Tunisia e Costa d'Avorio, Alcune delle persone a bordo, una donna in particolare, accusavano sintomi di disidratazione. Alcuni di loro - è emerso - erano disidratati. Arrestate anche due persone, di nazionalità ucraina, identificate come scafisti. Tra loro anche una donna in precarie condizioni di salute.

Venerdì due barche, cariche di migranti, erano attraccate a Pozzallo e nella stessa Lampedusa.

Inoltre 38 migranti sono sbarcati nel pomeriggio a Lampedusa, spiega in un tweet Mediterranean Hope, il programma per rifugiati e migranti della Federazione delle chiese evangeliche in Italia.

Questa mattina, un'imbarcazione a vela di 15 metri con a bordo 53 migranti è stata intercettata dalla guardia di finanza a una trentina di miglia marine dalle coste italiane del mar Jonio. Comunque, il Viminale aveva assicurato che la situazione é sotto controllo.

Nonostante i numeri diramati dal Viminale testimonino una radicale diminuzione dei richiedenti asilo, gli sbarchi fantasma continuano a rappresentare un problema non indifferente per il ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Sono cambiate, semmai, le dimensioni dei natanti con cui viene affrontata la traversata: imbarcazioni più piccole e ancor meno sicure. Circa 30 persone sono state soccorse in mare mentre erano a bordo di una piccola imbarcazione. Oltre 360 le persone approdate cosi nell'ultimo week end, piu di 900 dall'inizio dell'anno, poco meno della metà del totale degli sbarcati del 2019 che ha superato quota 2100.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE