De Zerbi: "Mai pensato di cambiare squadra"

Rufina Vignone
Giugno 12, 2019

"Oggi è un momento importante nella storia del Sassuolo Calcio", afferma così Giorgio Squinzi, Patron della società neroverde "un ulteriore traguardo che conferma la strategia e le scelte di Mapei nel mondo dello sport".

Come riporta La Nazione, il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi ha lasciato Firenze nel pomeriggio di ieri. È un centro all'avanguardia sotto tutti i punti di vista, quest'anno cercheremo di essere le persone giuste per una proprietà così ambiziosa e seria. "I risultati - prosegue - li fanno la qualità del calciatore, poi le idee e il coraggio sono caratteristiche che arrivano dagli allenatori, ma è la qualità dei calciatori a fare la differenza", ha detto.

Sul mercato: "Da Sensi mi aspetto una telefonata dopo la partita di domani con la Nazionale e spero mi dica che vuole rimanere. Vale lo stesso discorso per Boateng e per tutti quelli che hanno mercato". Questioni personali, la motivazione, anche se la presenza dell'allenatore in città proprio nelle ore in cui Commisso sta realizzando il suo casting per la panchina viola, ha fatto ipotizzare ben altre ragioni. Lui ha già la qualità per poter giocare le competizioni europee, però qui si diverte ed è stimato, quindi deve partire da lui prima di tutto perché io non voglio trattenere nessuno controvoglia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE