Silvio Muccino a processo: "Ha diffamato il fratello Gabriele"

Ausiliatrice Cristiano
Mag 23, 2019

Dopo le polemiche a distanza tra Silvio e Gabriele degli ultimi anni, veleni e accuse approdano ora in un processo.

L'attore Silvio Muccino è stato rinviato a giudizio per diffamazione per le sue dichiarazioni contro il fratello regista Gabriele in'intervista alla trasmissione "L'Arena", nella quale lo definì un uomo violento accusandolo di aver aggredito la ex moglie Elena Majoni.

Nel corso dell'intervista Silvio Muccino accusò il fratello, che non era presente in studio, di avere picchiato l'ex moglie, Elena Majoni. Il giudice, accogliendo le richieste del pm Antonio Calaresu, ha fissato la prima udienza al 14 maggio 2020 gennaio davanti al tribunale monocratico. Un'estate poi eravamo nella casa di campagna di Gabriele. Non sentiva più niente: "uno schiaffo le aveva perforato un timpano e ha dovuto subire una timpano-plastica per riacquisirlo in parte". E alla fine io ho reso falsa testimonianza.

L'avvocato Carlo Longari, difensore di Gabriele Muccino, si è detto soddisfatto della decisione del giudice e ha spiegato il motivo in alcune dichiarazioni riportate da "TgCom24": "È un primo passo verso l'accertamento della verità, a fronte di quanto era stato diffuso davanti a milioni di telespettatori nei confronti del mio assistito".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE