La Toyota Aygo diventa connessa

Paterniano Del Favero
Mag 23, 2019

La Toyota rinnova la sua piccola di casa, la Aygo, introducendo una vettura moderna e al passo coi tempi, perché prima di tutto connessa e in grado di rispondere alle esigenze di una clientela sempre più attenta a queste tematiche. La citycar giapponese viene ora equipaggiata con il nuovo modulo di trasmissione Dcm (Data Communication Module), che registra e controlla dati e paramenti della vettura.

Ma la vera novità è rappresentata dal legame che il nuovo dispositivo avrà con l'inedita formula d'acquisto "Pay per Drive Connected".

Attraverso l'applicazione dal proprio smartphone, la App MyT dove è in grado di visualizzare la posizione dove ha parcheggiato e pianificare un itinerario sull'app, oppure verificare lo stato della propria vettura attraverso il controllo di diversi indicatori. Con questa formula di finanziamento, già introdotta su Rav4 Hybrid e sulla nuova Corolla Hybrid, il conducente potrà scegliere tra cinque livelli di chilometraggio annuo predefiniti a cui corrispondono rate differenti.

Secondo il chilometraggio percorso, la rata potrà cambiare in ragione dell'effettivo valore residuo. Con l'opzione di restituire Aygo in qualsiasi momento, cambiare la durata del piano, cambiare l'importo o azzerare le rate anche dopo l'acquisto, si aggiunge a la flessibilità del piano finanziario.

La Toyota Aygo Connect in gamma presenta anche le due special edition x cite e x-wave, presentate all'ultimo Salone di Ginevra.

La rata sarà di 100 euro per la versione x-play. "Inoltre abbiamo i fendinebbia, i vetri posteriori oscurati ed i cerchi in lega Glossy Black da 15" a dieci razze. Aygo Connect x-cite presenta nuova livrea bicolore Orange con tetto nero, in tinta con lo spoiler anteriore e con i retrovisori. In seconda battuta si segnala la disponibilità dei nuovi allestimenti x-cite e x-wave. Arancioni sono anche i dettagli presenti su tappetini, portiere, bocchette d'areazione laterali, leva del cambio e cruscotto, intervallati da inserti Glossy Black. Le motorizzazioni rispondono agli standard di omologazione Euro 6d Temp-EVAP-ISC e prevede la standardizzazione del Dab su tutta la gamma.

"L'altra edizione speciale x-wave si mostra con un tetto in tela Black apribile elettricamente e rispetto all'allestimento x-play possiede i cerchi in lega neri da 15", i fendinebbia e i vetri posteriori oscurati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE