Com'è andato a finire il Trono di Spade

Ausiliatrice Cristiano
Mag 21, 2019

Black, molto attivo sui social, ha infatti pubblicato sul suo profilo Facebook un esilarante montaggio che lo vede protagonista di folli corse, salti e capriole - con tanto di cappa e spada - atti a manifestare la sua felicità per l'attesissima conclusione delle avventure di Jon, Arya, Daenerys e compagni.

Il nostro affezionatissimo Jack Black (quanto lo amiamo!), attore e cantante/chitarrista dei Tenacious D, ha manifestato tutto il suo entusiasmo per l'arrivo della puntata finale di Game of Thrones trasmessa da HBO alle 03:00 italiane.

Jon incontra Tormund e accarezza finalmente Spettro, i tre e il popolo libero si lasciano la barriera alle spalle, con uno sguardo sorridente capiamo che Jon non tornerà.

Per la prima volta il pubblico ha assistito a una chimera - un kolossal intimista, una contraddizione in termini - che ha saputo coniugare la complessità sofisticata dell'animo umano con lo spettacolo degli effetti speciali. Pinturicchio si candida a salire nientemeno che sul "Trono di Spade". Si rivolge quindi a Tyrion accusandolo di tradimento. Tutte le aspettative e le teorie ad accompagnarla, tutte le speranze e la paura nei confronti dei propri personaggi preferiti e tutta l'attesa, hanno sicuramente contribuito all'emotività generale che l'ha disegnata in questi giorni, tra lamentele nei confronti della realizzazione degli episodi, commenti da grandi autori e petizioni rabbiose. Per fare un confronto, possiamo dire che il giorno dopo il Super Bowl, la perdita era di circa 4.4 miliardi di dollari. Tyrion suggerisce che debba essere il nuovo re a decidere le sorti di Jon. In quest'occasione Tyrion, anche lui ancora prigioniero, propone di modificare le usanze di Westeros: l'ascesa al Trono di spade (ormai figurato) avverrà non più per via ereditaria ma per elezione di un concilio delle varie casate. Sam suggerisce di eleggerlo con un voto democratico, ma Tyrion lo ferma. In risposta alle sue azioni, Jon sarà spedito a fare nuovamente il comandante dei Guardiani della notte. Grey Worm accetta la punizione di Jon, ma non si inginocchia davanti al re e parte con i Dothraki per liberare le città degli schiavi.

L'ultima parte di questo finale rappresenta il fiorire del presente con tutte le sue evoluzioni verso quello che potrebbe essere un futuro tutto diverso e moderno. Il destino di Drogon è invece incerto.

Dopo 8 fortunatissime stagioni Game of Thrones è arrivata al capolinea.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE