Volley, la Lube Civitanova sbanca Perugia: è campione d'Italia

Rufina Vignone
Mag 18, 2019

E' una partita da affrontare con la consapevolezza che è la più importante": "il presidente della Sir Safety Conad Perugia Gino Sirci parla così, con l'ANSA della partita tra gli umbri e Lube Civitanova che assegnerà lo scudetto. La squadra perugina cade sul più bello, dopo aver dominato per due set.

Nel corso della riunione, a cui ha preso parte anche il general manager della Sir Safety, Benedetto Rizzuto, in considerazione del previsto ingente afflusso di pubblico che determinerà il tutto esaurito, è stato convenuto di rafforzare le misure di sicurezza da parte delle forze di polizia, anche garantendo puntuali servizi di filtraggio degli spettatori, al fine di assicurare il sereno ed ordinato svolgimento della gara.

Un campionato esaltante, quello della Lube, coronato da una finale al cardiopalma che premia gli sforzi della squadra allenata da Ferdinando De Giorgi. Nel terzo set però c'è stata la reazione veemente della Lube che si è imposta nettamente nel parziale. Civitanova torna in partita (25-12), la porta al quinto e decisivo set (25-21) e nel tie-break completa il suo capolavoro: 15-10. Vittoria dunque al tie-break per la Lube.

Sir Safety Perugia: Piccinelli, Ricci 6, Hoag, Hoogendoorn, Della Lunga (L) n.e., Seif, Leon 20, Lanza 10, Galassi n.e., Berger n.e., Colaci (L), Atanasijevic 14, De Cecco 5, Prodrascanin 4.

Cucine Lube Civitanova: Mossa De Rezende 5, Juantorena 16, Simon 16, Sokolov 19, Leal 15, Cester 0, Balaso (L); D'Hulst 0, Cantagalli 0, Kovar 3, Diamantini 5. Bernardi, vice all Fontana. N.E. Stankovic, Massari. All. Quarto set in cui i ragazzi di Fefè De Giorgi volano sulle ali dell'entusiasmo e trovano il pareggio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE