Serie B, rigettata richiesta sospensiva Palermo

Rufina Vignone
Mag 18, 2019

Lo staff di legali rosanero formato da Francesco Pantaleone, Antonino Gattuso, Francesca Trinchera, Gaetano Terracchio e Francesco Di Ciommo ha ravvisato gli estremi per chiedere che vengano interrotti i play-off che dovrebbero scattare oggi alle 21 con la disputa della prima delle due partite preliminari previste fra Spezia e Cittadella. E dunque, conclude Frattini.

E' iniziata da pochi minuti l'udienza dinanzi al Collegio di Garanzia del Coni per discutere il ricorso presentato dal Foggia Calcio avverso il provvedimento del giudice di primo grado, che aveva comminato al club pugliese la penalizzazione di sei punti di penalizzazione.

"Ho comunicato al Consiglio Federale di attendere la decisione odierna sull'appello del Palermo e in attesa della giustizia federale chiederò in base all'articolo 12 bis comma 5 un parere al Collegio di Garanzia del Coni". Ad attendere la sentenza, all'esterno del Coni, decine di tifosi che hanno deciso di vivere minuto per minuto la speranza di evitare la retrocessione. Allo stato attuale i rossoneri sono retrocessi in Serie C senza disputare i playout, ma anche su questo fronte è atteso un pronunciamento da parte del Collegio di Garanzia come anticipato nei giorni scorsi dal presidente della Figc Gabriele Gravina. Viene confermata la penalizzazione di -6 in classifica per i Satanelli che retrocedono quindi in Serie C insieme a Palermo, Carpi e Padova dopo che la Lega di Serie B ha previsto l'abolizione dei playout.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE