Inter, Joao Mario svogliato: Spalletti lo caccia dall’allenamento

Rufina Vignone
Mag 17, 2019

Seduta di allenamento finita anzitempo per Joao Mario. Il prossimo passo è la trasferta di Napoli, una delle più complicate storicamente per i nerazzurri (è la squadra che ha perso più partite in Serie A al San Paolo): anche se gli uomini di Ancelotti sono già sicuri del secondo posto, daranno battaglia fino all'ultimo secondo. "Ad un certo punto dell'allenamento, Joao Mario non si stava allenando con la giusta voglia e dunque Spalletti ha deciso di rimandarlo a casa, per far sì che domani possa tornare con una voglia nuova".

Durante la seduta d'allenamento odierna, infatti, Joao Mario è stato cacciato negli spogliatoi per scarso impegno. L'allenatore nerazzurro avrebbe osservato una scarsa intensità nel lavoro compiuto stamani dal centrocampista lusitano.

Un episodio che potrebbe rappresentare un'ulteriore conferma dell'addio di Joao Mario all'Inter a fine stagione. Il portoghese era stato ripescato da Spalletti complice la lunga assenza di Nainggolan, prima di scomparire nuovamente in fondo alla panchina dopo qualche buona prestazione (fonte: ansa). L'obiettivo è quello di monetizzare il più possibile dalla sua cessione dopo che per lui è stato effettuato un investimento di circa 40 milioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE