Amazon presenta i robot (italiani) che sostituiranno gli umani nei magazzini

Paterniano Del Favero
Mag 15, 2019

Se fosse adottata nei 55 magazzini di Amazon in Usa, la tecnologia andrebbe a sostituire il lavoro di circa 1.300 persone.

Amazon sta adottando in alcuni dei suoi magazzini un macchinario per automatizzare una parte cruciale della sua attività: l'inscatolamento dei prodotti ordinati dai clienti.

Al momento il tutto è in fase di test, ma nel frattempo la compagnia di Jeff Bezos ha preso in considerazione l'idea di installare due di questi robot in qualche dozzina di magazzini. "E per tutti coloro che temono per la perdita di posti, la nostra principale questione è quella di trovare sufficiente personale in grado di svolgere il lavoro che abbiamo e che stiamo creando". "Stiamo testando questa nuova tecnologia con l'obiettivo di aumentare la sicurezza, accelerare i tempi di consegna e aggiungere efficienza alla nostra rete", ha detto un portavoce di Amazon. Posti di lavoro "umani", quindi, che, secondo l'azienda, si affiancheranno alle nuove mansioni affidate ai robot, ha aggiunto. Sempre secondo le fonti, ogni macchinario costa 1 milione di dollari più le spese operative. I robot richiederanno ad una persona di caricare gli ordini dei clienti, ed ad un'altra di inserire il cartone per l'imballaggio con la colla. Un terzo invece dovrà occuparsi di eventuali malfunzionamenti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE