A fine mese arriva il caldo africano al Sud Italia

Bruno Cirelli
Mag 14, 2019

A fine mese è prevista un'ondata di caldo anomalo con picchi fino a 40°C che porrà fine al maggio più freddo dal 1987 ad oggi.

"Non in tutte le aree italiane potremo però risentire della scaldata, difatti parte delle regioni centrali ed il settentrione rimarranno sotto influenze instabili atlantiche" precisa Giuliacci, ma per sapere con precisione come e quando l'alta pressione investirà l'Italia sarà necessario aspettare l'ultima decade del mese. Le giornate più calde a Napoli si verificheranno dal 28 maggio.

Dopo tanto patire per una primavera mai sbocciata si annuncia un primo boom delle temperature estive nella parte finale del mese con tanto sole e temperature fino a 40 gradi. Anche nel Regno Unito si vivrà una fase di tempo molto stabile e soleggiata, a Londra per esempio sono attese temperature intorno ai 20°C, un valore del tutto insolito in questo periodo.

Questo significa che prima o poi a maggio il caldo arriverà in Italia? "Il vasto campo anticiclonico che si sta estendendo dal nord Africa verso l'Europa occidentale invaderà parzialmente anche il nostro territorio, in particolare le regioni meridionali e le due Isole Maggiori, portando ampi spazi sereni, un cospicuo soleggiamento e temperature massime fin verso i 30°C" si legge sul sito MeteoGiuliacci.

Nell'ultima settimana del mese inizierà bolla d'aria caldissima verso l'Italia, quella che fa schizzare in alto la colonnina di mercurio e le richieste di installazione di condizionatori d'aria. Ancora una volta maggiormente interessate saranno i settori centro-meridionali del Paese con punte di temperatura a sfiorare i 40 gradi specie sulla Sicilia. Via libera quindi ai primi bagni di stagione, quanto meno al Sud e finalmente a condizioni meteorologiche decisamente più estive e soleggiate.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE