Allegri: "Le parole di Nedved? E’ stato bravo…"

Rufina Vignone
Mag 13, 2019

"Non credo di saranno grosse novità in estate, non dimentichiamoci che abbiamo una rosa di assoluto valore e migliorarla sarà molto, molto difficile". Quest'anno fa più clamore perché siamo stati eliminati ai quarti di Champions. In questi 5 anni abbiamo fatto un buon lavoro.

Se Allegri sarà sulla panchina della Juventus anche l'anno prossimo? Nel primo tempo abbiamo sbagliato troppo nell'ultima scelta, c'è stata una supremazia schiacciante. Noi abbiamo preparato la partita dell'Atletico Madrid con tanti giocatori e poi li abbiamo persi, quando finisce la stagione bisogna trovare le motivazioni. Incontro con Agnelli? Sfoglieremo la margherita e vediamo se ci amiamo ancora (ride, ndr). Su Emre Can centrale: "A Milano l'ho provato, ci ho pensato". Fino a che non avevamo vinto il campionato, eravamo lì. I giocatori singoli sono importanti, la squadra deve migliorare e la società è stata molto brava nel costruire la squadra. Non si può avere due punte centrali e tre mediani, anche se l'ho fatto per un mese e poi li ho tolti sennò mi pigliavano per matto. Ogni anno si dice che Allegri va via ma ogni anno so cosa fare con la squadra.

Le garanzie richieste da Allegri - stando alle pochissime indicazioni fornite - sono più di natura tecnica che economica. "Martedì no" chiarisce a Sky Sport, "mercoledì vedrò il presidente" ammette ai microfoni di Radio Radio. Ai ragazzi non c'è da rimproverare niente, anche nel secondo tempo tenevamo la palla.

Ci starà anche bene il tecnico, che però non è probabilmente in linea con il suo vice presidente sulla questione organico.

FUTURO ALLA ROMA? - "A me Roma piace, perché ho conosciuto la mia prima moglie". Però chiusa la stagione, l'anno prossimo è un'altra cosa bisogna vincere le partite, ed essere cinici e distaccati senza farsi prendere dalle passioni e dall'amore. L'incontro con Agnelli? Intanto non sarà martedì. Ora ci vedremo in settimana e parleremo di tutto.

"Abbiamo avuto occasioni importanti, per quanto visto nel primo tempo dovevamo fare di più, poi abbiamo subito due gol in contropiede".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE