F1 | Ferrari, Vettel: "Siamo veloci sul dritto, ma perdiamo nelle curve lente"

Rufina Vignone
Mag 12, 2019

Vettel, terzo, fa meglio di Leclerc ma non sorride: "L'ultimo settore è il nostro tallone d'Achille, è stato molto complicato per noi. La macchina non dà brutte sensazioni ma non siamo abbastanza veloci, abbiamo un po' di sottosterzo, più di loro, e in quel tipo di curve ci manca il grip". Abbiamo estratto tutto il potenziale dalla macchina, ho cercato anche di fare qualcosa di diverso ma non ha funzionato, sono contento e non contento.

"Abbiamo portato dei nuovi pezzi e sembra tutto funzionare ma non siamo ancora al livello che vorremmo". Abbiamo un buon passo e speriamo di aver intrapreso la direzione giusta. "Abbiamo spinto per avere degli aggiornamenti qui perché, visto l'avvio di stagione, bisogna cercare di recuperare e avere una macchina più forte possibile", ha detto il team principal della Ferrari al termine delle libere di Barcellona. Buono l'approccio e sono convinto che alla lunga pagherà. Un pomeriggio complicato quello vissuto dal giovane monegasco che, dopo un errore in Q2, si è ritrovato a disputare la parte decisiva della qualifica con la sua vettura danneggiata senza poter puntare al bersaglo grosso.

" E' stato un weekend impegnativo, sono contento della terza posizione e ora proviamo a guardare alla gara".

Seb ha raccontato così il suo sabato al Montmelò: "Sono contento, ma non realmente contento, se mi spiego. Domani dobbiamo fare una gara migliore anche se andare a prendere le Mercedes sarà difficile" ha ammesso ai microfoni di Sky.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE