Champions, BT Sport potrebbe trasmettere gratis la finale sui social

Rufina Vignone
Mag 12, 2019

All'indomani della qualificazione di Chelsea e Arsenal per la finale di Europa League, fa discutere in Inghilterra la decisione dell'UEFA di giocare a Baku la partita il prossimo 29 maggio e sul numero esiguo di biglietti a costi elevatissimi. È probabile, dunque, che la finale del 1° giugno sarà resa disponibile sulla piattaforma YouTube, sul sito web e sull'app di BT Sport oltre a uno dei suoi canali TV, come è avvenuto negli ultimi anni. Numeri simili a quelli dell'incontro tra Tottenham e Ajax, andato in scena nella notte di mercoledì: media di 1,5 milioni e picco massimo di 2,6 milioni.

In Premiere League, nella stagione corrente, il Liverpool ha battuto il Tottenham per 2-1, sia nella gara di andata (in trasferta), che in quella di ritorno che si è disputata ad Anfield. Il Liverpool vanta anche tre finali di Champions League: nel 2004-05 vinse ai rigori contro il Milan dopo la rimonta da 0-3 a 3-3; nel 2006-07 perse sempre contro il Milan per 2-1 e lo scorso anno perse l'ultimo atto contro il Real Madrid per 3-1. Dunque tanti gli scenari possibili che possono vedere coinvolte cinque squadre inglesi in Champions League. Si tratta di Trippier, Rose e Dele Alli del Tottenham; Milner, Alexander-Arnold, Henderson e Joe Gomez del Liverpool; Maitland-Niles dell'Arsenal e Loftus-Cheek del Chelsea. Il Tottenham è quarto a 71 punti.

Tale situazione comporta che per vedere cinque squadre inglesi partecipare alla prossima edizione della Champions League dovrà essere l'Arsenal a trionfare a Baku.

Lo spettacolo era già iniziato nella serata di ieri con il Liverpool di Jurgen Klopp che nonostante le pesantissime assenze di Salah, Firmino e Keita, era riuscito nell'impresa di ribaltare lo 0-3, decisamente immeritato, del Camp Nou ed eliminare il Barcellona con un 4-0 firmato dalle doppiette di Origi e Wijnaldum. L'Arsenal sarà invece impegnato sul campo del Burnley.

4° posto e retrocessione in Europa League - E' accaduto nel 2012. SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE