Napoli, Milik: "Vicini a eliminare il Liverpool. Possiamo crescere"

Rufina Vignone
Mag 11, 2019

"Eravamo vicini ad eliminare il Liverpool - ha detto ai microfoni di Sky -, peccato non aver superato il girone".

Il polacco ha aggiunto: "Abbiamo raggiunto il secondo posto, ma non era il nostro obiettivo, sappiamo che possiamo ancora crescere e prepararci ancora meglio per il prossimo anno". "In Champions abbiamo sbagliato qualcosa, prendere gol dal Paris Saint Germain all'ultimo minuto è stato decisivo, come anche non aver sfruttato la mia occasione allo scadere contro i Reds". "Abbiamo ancora tre partite, siamo professionisti e ci prepariamo per dare il massimo". In Europa League ci è dispiaciuto non aver battuto l'Arsenal, ma questo è il calcio, sono i dettagli che fanno la differenza. Il mio futuro? Il procuratore sta parlando con il direttore e con il presidente per il rinnovo.

In chiusura il numero 99 degli azzurri si è tolto qualche sassolino dalla scarpa: "So che in Italia si parla veramente tantissimo - ha concluso Milik -, ogni volta che faccio gol dicono che sono un attaccante fortissimo, mentre quando mi capita di non fare gol o di sbagliare qualcosa dicono che al Napoli serve un altro attaccante". Ma mi devo concentrare sul mio lavoro e migliorare il mio gioco.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE