Wec: Alonso e Toyota trionfano alla 6 Ore di Spa

Rufina Vignone
Mag 5, 2019

Sette appuntamenti e quattro vittorie: Fernando Alonso - insieme al suo equipaggio composto da Sebastien Buemi e Kazuki Nakjima - ha messo la sua impronta sul mondiale Wec permettendo alla Toyota di vincere il mondiale costruttori con una gara d'anticipo e prenotando il titolo piloti nella gara conclusiva del prossimo giugno a Le Mans dove, nella 24 Ore più famosa del mondo, gli basterà arrivare quarto dopo aver dominato anche la 6 Ore di Spa-Francorchamps.

Stavolta il gran protagonista di oggi nelle qualifiche WEC di Spa è stato Mike Conway.

Terzo gradino virtuale ancora per la BR SMP con Egor Orudzhev che non abbatte però il miglior tempo segnato ieri da Sergey Sirotkin. Dietro ci sono le due macchine della Jackie Chan DG Racing.

Nella LMP2 è netta la supremazia della Oreca G-Drive #26 (2:00.674) che con Jéan-Eric Vergne partirà domani dalla Pole Position. 8° Bruni su Porsche 911 RSR. Il driver romano, che ha portato la Porsche nel finale in vetta alle GTE-Pro col tempo di 2.13.722, è rimasto senza carburante negli ultimissimi istanti all'entrata della pitlane. La Ford si aggiudica con 2:12.885 la Pole della GTE Pro con la GT #67 di Priaulx e Tincknell. Le Ferrari si difendono grazie alla grinta di Sam Bird e James Calado, mentre affondano Aston Martin e BMW.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE