Google vi farà cancellare in automatico cronologia web e GPS

Geronimo Vena
Mag 5, 2019

Potete già utilizzare il vostro Account Google per accedere a semplici controlli di attivazione / disattivazione della Cronologia delle posizioni e delle Attività web e app e, se lo desiderate, per eliminare manualmente in tutto o in parte quei dati.

Che cerchiate le ultime notizie su una argomento, il percorso più rapido per raggiungere un luogo o semplicemente un locale dove cenare Google cerca di offrirvi la risposta più adeguata alle vostre esigenze e in linea con i vostri gusti.

Auto-cancellazione automatica dei dati: come funzionerà?

Il più popolare tra i motori di ricerca - si legge sulla Bbc - offrirà agli internauti la possibilità di cancellare automaticamente dopo tre mesi la cronologia delle loro ricerche e delle loro localizzazioni.

Entrando nel proprio account Google, nella sezione 'Gestione Attività' (https://myaccount.google.com/activitycontrols) è ora possibile scegliere un limite di tempo per il periodo di tempo in cui si desidera che i propri dati di attività siano salvati (3 o 18 mesi) e tutti i dati più vecchi verranno automaticamente eliminati dall'account in modo continuativo.

La nuova funzione introdotta da Google permetterà agli utenti di avere la cancellazione automatica ogni tre o diciotto mesi di qualsiasi attività relativa all'utente stesso. Questi riguardano soltanto cronologia web e posizioni GPS memorizzate, ma non è da escludere che in futuro possano espandersi anche ad altre voci.

Un'indagine pubblicata da Associated Press ad agosto 2018 ha rivelato che diversi servizi Google, presenti su dispositivi Android e iOS, immagazzinavano dati sulla posizione geografica anche quando l'utente impostava la privacy in modo da non consentire l'accesso. Alcune persone non si preoccupano, altri fanno di tutto per rimanere anonimi online. Oltre a queste opzioni, oggi annunciamo dei nuovi strumenti per l'eliminazione automatica dei dati che semplificano ulteriormente la gestione dei vostri dati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE