Aereo di linea in fiamme durante l’atterraggio: ci sono morti e feriti

Bruno Cirelli
Mag 5, 2019

Un aereo passeggeri Sukhoi della compagnia di bandiera russa Aeroflot ha preso fuoco e ha compiuto un atterraggio d'emergenza nell'aeroporto moscovita di Sheremetevo. E' accaduto pochi istanti dopo l'atterraggio di un aereo, dal quale è divampato un rogo che, nell'arco di pochi minuti, ha avvolto l'intero velivolo. Purtroppo però diversi di loro sono rimasti feriti o intossicati dal fumo mentre stando alle prime notizie, una persona sarebbe morta.

Sempre secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa russe, un passeggero ha notato il fuoco mentre l'aereo era in volo diretto a Murmansk e ha informato l'equipaggio.

Il bilancio stilato finora è terribile ma l'incidente avrebbe potuto avere conseguenze ancora peggiori se si pensa che il velivolo, in grado di trasportare fino a 100 passeggeri, si era appena alzato il volo ed aveva quindi i serbatoi pieni di carburante.

Come si vede in alcuni video pubblicati online, l'aereo è atterrato già con fiamme alte nella parte posteriore, lasciando dietro di sé una lunga scia di fumo nero e denso.

Ha tentato una prima volta un atterraggio d'emergenza, ma non c'è riuscito. Poi al secondo tentativo avrebbe toccato con la parte posteriore incendiandosi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE